Le Crete Senesi


Ma cosa è il Site Transitorie?

Sostanzialmente il Site Transitorie è una scultura installazione, realizzata dal maestro francese Jean-Paul Philippe, che dal 1993 svetta sul colle di Leonina.

L'opera è orientata in direzione di Siena, ben visibile al mattino nelle giornate terse e pulite.

Site Transitorie


IO sono "salito" fino al Site Transitorie nell'inverno del 2009 verso il tramonto e, nonostante il freddo, sono rimasto sorpreso dalla visione "dal vivo" dell'opera.

Sedersi sul trono di travertino per ammirare l'opera con sullo sfondo la skyline di Siena (e aggiungo con il sole al tramonto) è veramente un'emozione unica.

Site Transitorie
Site Transitorie


Come arrivare al Site Transitoire

dico subito che non è facilissimo specie nel tratto finale.

Comunque:

Da Roma - Milano -> si utilizza l'uscita Valdichiana dell'Autostrada A1.

Si prosegue in direzione Siena sulla superstrada Siena Bettolle con uscita a Taverne d'Arbia.

Da Siena ci si immette sulla superstrada Siena Bettolle per uscire subito a Taverne d'Arbia

Site Transitorie


Da qui si prosegue in direzione Asciano sulla statale SS48.

Dopo circa 5 km sulla sinistra si trova il bivio per Leonina.

Si prende la strada bianca e si prosegue sempre diritto per circa 2 km.

Site Transitorie


Si incontrerà il Relais Leonina sulla destra e una prima serie di annessi abitativi sulla sinistra, poi si trova, dopo circa 500 mt, un nucleo abitato sulla destra.

Si prosegue fino alla fine della strada bianca (l'ultimo tratto di circa 500 mt è su sterro).

La scultura è su una collina non visibile dalla strada statale SS438.




Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su



Creative Commons License

acpb.net è pubblicato con
Licenza Creative Commons