acpb.net

... idee per una politica con poche idee

Mandati e legge elettorale Reddito Cittadinanza Maternità e figli Immigrazione cosa fare? Difendere la tolleranza

Non chiamatemi compagno

Mi sono posto il problema, ora che non siamo al Governo e quindi ho molto tempo libero, di come ci si dovrebbe chiamare tra di Noi.

Subito mi è venuto in mente il termine compagno.

Ma il compagno è quello di scuola (Venditti) o di merende ... cosa centra con il PD ... e poi non siamo mica il partito di Peppone (e di Pippo Civati).

Non mi sono abbattuto e mi è subito ventuto in mente il termine camerata.

Io da (molto) giovane ho partecipato a quel supplizio che erano le colonie estive degli anni '60 e quindi, con qualche altro centinaio di miei coetanei, sono stato sicuramente un camerata.

Successivamente, non avendo fatto il militare, le mie esperienza "cameratesche" si sono limitate alle gite scolastiche ed al periodo dell'università.

Ma poi i camerati non sono quelli di destra ... Quindi NO, tra di Noi non ci si può chiamare camerati.

Riassumendo, per ora, ... NO compagni e NO camerati.

Noi non siamo ne Comunisti e ne Fascisti.

Potremmo chiamarci fratelli (e sorelle).

Ma no! Io non ho fratelli ed ho solo una sorella.

Allora potremmo chiamarci cittadini.

Una buona idea se si abita in città, ma uno che abita in campagna poi come lo chiamiamo ... campagnolo?

E se abita sui monti? ... Montanaro.

In un colpo solo ho eliminato almeno 6 termini: cittadino, campagnolo, montanaro, rivierasco, isolano e marinaro ... ed ancora non so come chiamarmi.

Idea ... Signora e Signore ... troppo formale roba da fine Novecento.

Alla fine penso che il termine migliore con cui chiamarci sia per nome (e/o cognome) e tra di Noi definirci semplicemente ...

Democratici